Olivicoltori Custodi dal 1906

L’azienda olivicola biologica “I Benedettini” è un progetto che nasce dall’amore e dalla passione per le proprie origini. Olivicoltori da ben quattro generazioni, ma solo dall’inizio del nuovo secolo, con l’attuale “mission”.

Con il rinnovo generazionale, infatti, è stata adottata una politica aziendale che mira a privilegiare la qualità rispettando la natura. Ad essere trasformate in olio sono esclusivamente le olive provenienti dagli uliveti aziendali in conduzione biologica dal 2000 e che affondano le loro radici tra il XIII e il XIV secolo quando ad averne cura erano i monaci Benedettini, insediatisi nella locale abbazia adiacente alla Grotta di San Michele Arcangelo, ora Santuario e sito Patrimonio UNESCO. Gli impianti secolari fanno sì che si evinca una forte presenza di cultivar autoctone, la “rotondella” e la “campanicchia”, quest’ultima antenata dell’odierna “frantoio”.

La produzione avviene nell’area del Parco Nazionale del Cilento e dei Monti Alburni a ridosso della piana di Paestum e precisamente nell’agro del borgo di Sant’Angelo a Fasanella (SA);  il territorio che copre un dislivello di oltre 1000 mt. e la favorevole esposizione a sud-ovest fanno di tutta l’area una delle più interessanti dal punto di vista naturalistico, habitat ideale per la coltivazione della pianta dell’olivo.